In offerta!
Non-Si-Sevizia-Un-Paperino-Lp-180gr-Limited-EdtIncluso-Poster-30x30
Non-Si-Sevizia-Un-Paperino-Lp-180gr-Limited-EdtIncluso-Poster-30x30

Non si sevizia un paperino (colonna sonora)

23,99 (ultima verifica 27 marzo 2017, 7:30) 23,94

Film del 1972 diretto da Lucio Fulci, considerato il capolavoro del regista e una delle opere fondamentali del giallo italiano.

Temporaneamente non disponibile. Se fai subito un ordine, effettueremo la consegna non appena sarà disponibile. Ti invieremo un'e-mail con una data di consegna stimata non appena avremo ulteriori informazioni. Non verranno effettuati addebiti sulla tua carta di credito fino alla spedizione dell'articolo.

Descrizione prodotto

Non si sevizia un paperino è un film del 1972 diretto da Lucio Fulci. Il film è uscito anche con un titolo alternativo: Fanatismo.

È considerato il capolavoro del regista e una delle opere fondamentali del giallo italiano, nonché uno dei film più inquietanti e morbosi girati dal regista. Era anche il suo film preferito. L’ambientazione in un paese retrogrado del sud Italia era inedita sino ad allora nel thriller italiano.

Il soggetto del film è ispirato ad un fatto reale avvenuto a Bitonto nel 1971, dove ci fu una serie di omicidi con bambini come vittime.

Questa edizione limitata è in vinile 180 grammi con incluso un poster 30 cm x 30 cm.

La colonna sonora del film fu realizzata da Riz Ortolani. La musica dolce che contrasta con le immagini di una violenza a tratti inaudita è rimasta impressa tra gli amanti del film. Questo stratagemma era già stato usato da Ortolani nel 1962 per Mondo cane, e sarà riutilizzato dal compositore nel 1979 in Cannibal Holocaust, diretto da Ruggero Deodato. Soprattutto è rimasta legata indelebilmente al film la canzone Quei giorni insieme a te, cantata da Ornella Vanoni.