Ballate per piccole iene – Afterhours

 24,80

Ballate per piccole iene, ottavo album degli Afterhours e bellissima produzione che esalta l’alternative rock con la lingua italiana.

Descrizione

Un vinile rosso da 180 grammi che in casa vostra non può mancare, specie per chi ama l’alternative rock.

Negli anni ottanta gli Afterhours erano i maestri indiscussi dopo i Marlene Kuntz.

Pur essendosi formato a Milano, questo gruppo prediligeva la lingua inglese per le proprie canzoni, poi la maturazione li ha poi portati a mettersi alla prova con l’italiano e l’ottavo album, Ballate per piccole iene dimostra che fu una scelta vincente.

Interessante l’idea della copertina con doppi risvolti così da avere quattro immagini, dei membri della band con le loro famiglie.

Tracce

  1. La sottile linea bianca – 5:27
  2. Ballata per la mia piccola iena – 4:52
  3. È la fine la più importante – 2:57
  4. Ci sono molti modi – 4:25
  5. La vedova bianca – 4:22
  6. Carne fresca – 5:04
  7. Male in polvere – 3:57
  8. Chissà com’è – 4:02
  9. Il sangue di Giuda – 5:04
  10. Il compleanno di Andrea – 4:03

Video live del brano La vedova bianca

Informazioni aggiuntive

Artista

Etichetta

Universal Music

Genere

Numero dischi

1

Sottogenere

, , , ,

Ti potrebbe interessare…

Ballate per piccole iene - Afterhours
Ballate per piccole iene – Afterhours
 24,80