La buona novella – Fabrizio De André

 22,99

La buona novella, una ballata sacra scritta sui testi dei Vangeli Apocrifi e interpretata magistralmente da un De André sorprendente.

Descrizione

“Dovevo assolutamente salvare il cristianesimo dal cattolicesimo”, con questa frase di grande effetto Fabrizio De André commenta l’uscita del quarto album di inediti nel 1970: La Buona Novella.

Si tratta di un disco-narrazione, una ballata che racconta la storia di Cristo come viene descritta nei vangeli apocrifi, cioè non riconosciuti ufficialmente dalla Chiesa Cattolica, scritti dai discepoli di Gesù.

Il lavoro era stato pensato per altri artisti, ma nessuno se la sentì di portarlo avanti.

De Andrè invece ne fu incuriosito, lesse i vangeli apocrifi prima di iniziare e trovò grande ispirazione per un disco di pochi brani ma di una intensità poetica e musicale come pochi.

Laudate Dominum, Ave Maria e Il Testamento di Tito sono brani spettacolari, molto diretti e bellissimi che colpiscono ancora oggi come colpirono allora il pubblico che li ascoltava.

Tracce

  1. Laudate Dominum – 0:21
  2. L’infanzia di Maria – 5:01
  3. Il ritorno di Giuseppe – 4:04
  4. Il sogno di Maria – 4:07
  5. Ave Maria – 1:51
  6. Lato B
  7. Maria nella bottega d’un falegname – 3:13
  8. Via della Croce – 4:31
  9. Tre madri – 2:55
  10. Il testamento di Tito – 5:51
  11. Laudate hominem – 3:27

Video live del brano Il Testamento di Tito

Informazioni aggiuntive

Artista

Etichetta

Produttori Associati

Genere

Numero dischi

1

Sottogenere

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La buona novella – Fabrizio De André”

Ti potrebbe interessare…

La buona novella - Fabrizio De André
La buona novella – Fabrizio De André
 22,99