More – Pink Floyd

 22,09

Colonna sonora del film omonimo nel 1969 e miscuglio di stili per brani creati quasi a caso ma dalla grande personalità.

Categoria: Tag:

Descrizione

Il terzo album in studio dei giovanissimi Pink Floyd, nel 1969, divenne subito una hit nonostante l’accoglienza tiepida da parte della critica.

More nasce come colonna sonora di un film omonimo diretto da un grande fan della band, Barbet Schroeder, e fu proprio grazie a questa diffusione cinematografica che i brani raccolti ancora un po’ random da parte dei Pink Floyd trovarono la via per diventare un album.

La qualità del lavoro sembrava a rischio perché le canzoni furono scritte e registrate in meno di un mese, con pochi mezzi e in ambienti ancor meno adatti, ma il risultato finale sorprese tutti.

Si tratta di un mix di stili che vanno dal pop all’hard rock, dall’avanguardia al folk allo psychedelic.

Main Theme, Nile Song, Green Is The Colour sono i singoli che fanno grande questo LP.

Tracce

  1. Cirrus – 5:15
  2. The Nile Song – 3:25
  3. Crying Song – 3:34
  4. Up The Khyber – 2:13
  5. Green Is The Colour – 2:58
  6. Cymbaline – 4:49
  7. Party Sequence – 1:10
  8. Main Theme – 5:31
  9. Ibiza Bar – 3:16
  10. More Blues – 2:12
  11. Quicksilver – 7:10
  12. A Spanish Piece – 1:05
  13. Dramatic Theme – 2:16

Video del brano Main Theme

Informazioni aggiuntive

Artista

Etichetta

Columbia Records

Genere

,

Numero dischi

1

Sottogenere

, ,

Ti potrebbe interessare…

More - Pink Floyd
More – Pink Floyd
 22,09