Plastic Beach – Gorillaz

 34,48

Plastic Beach, terzo album per la band virtuale dei Gorillaz, con sonorità orientali mescolate all’elettronica.

Descrizione

I Gorillaz non esistono, ma la loro musica sì, e fa spettacolo.

La band in realtà è stata creata al computer e suona tramite l’abilità di due musicisti inglesi, Damon Albarn e Jamie Hewlett.

Uno spettacolo nello spettacolo che ha già prodotto diversi album e che nel 2010 immetteva sul mercato questo vinile, il terzo album, Plastic Beach.

Il lavoro per produrre le canzoni di questo album si è protratto per tre anni pieni, dal 2007 in poi, e come dicono gli stessi autori della virtual band “gratta appena la superficie del progetto” che c’è dietro.

Le sonorità si mescolano a melodie africane, medio orientali e indiane e il risultato è stato accolto con entusiasmo anche dai critici più severi.

Tracce disco 1

  1. Orchestral Intro – 1:09
  2. Welcome to the World of the Plastic Beach – 3:35
  3. White Flag – 3:43
  4. Rhinestone Eyes – 3:20
  5. Stylo – 4:30
  6. Superfast Jellyfish – 2:54
  7. Empire Ants – 4:43

Tracce disco 2

  1. Glitter Freeze – 4:03
  2. Some Kind of Nature – 2:59
  3. On Melancholy Hill – 3:53
  4. Broken – 3:17
  5. Sweepstakes – 5:20
  6. Plastic Beach – 3:47
  7. To Binge – 3:55
  8. Cloud of Unknowing – 3:06
  9. Pirate Jet – 2:32

Video ufficiale del brano Stylo

Informazioni aggiuntive

Artista

Etichetta

Parlophone

Genere

Dischi

2

Sottogenere

, ,

Plastic Beach - Gorillaz
Plastic Beach – Gorillaz
 34,48