There is nothing left to lose – Foo Fighters

L’album più elaborato e più commerciale dei Foo Fighters che li proietta nel nuovo millennio.

Descrizione

Pubblicato nel 1999, There Is Nothing Left To Lose è il disco più elaborato dei Foo Fighters. La band vi lavora a lungo e lo arricchisce di suoni orecchiabili adatti al mercato del tempo, proprio per farne un disco commerciale.

Taylor Hawkins arriva mentre Pat Smear lascia, i testi si fanno aggressivi e diretti scatenando anche polemiche contro colleghi del rock, come se – lo dice il titolo stesso – “non ci fosse più niente da perdere”. Lo scopo della band, con questo lavoro, però è quello di rilanciare la propria creatività e soprattutto di cementare una unione che funziona e che si intende lanciare verso il nuovo millennio.

Tracce

  1. Stacked Actors – 4:17
  2. Breakout – 3:21
  3. Learn To Fly – 3:58
  4. Gimme Stitches – 3:42
  5. Generator – 3:48
  6. Aurora – 5:50
  7. Live-In Skin – 3:53
  8. Next Year – 4:37
  9. Headwires – 4:38
  10. Ain’t It The Life – 4:37
  11. M.I.A. – 4:03

Video ufficiale del brano Learn to fly

Informazioni aggiuntive

Artista

Dischi

1

Etichetta

RCA Records

Formato

Genere

Sottogenere

, ,

Ti potrebbe interessare…

There is nothing left to lose - Foo Fighters
There is nothing left to lose – Foo Fighters