You’ve come a long way baby – Fatboy Slim

 25,99

Un album nato per esaltare lo spirito libero di chi vuol ballare e basta, con dietro una mano di grande artista.

Descrizione

L’album You’ve Come a Long Way Baby, di Fatboy Slim, fece discutere prima ancora di sentirne il sound per via della simpatica cover con uno scatto ripreso al Festival dei Grassi in Virginia, negli Stati Uniti. In questo modo l’artista britannico ha saputo puntare il marketing di lancio sul proprio soprannome d’arte e sul mistero se il ragazzo grasso della foto fosse proprio lui o no (in realtà dietro tutto c’era Norman Cook degli Housemartins).

Il tutto per far conoscere al mondo undici brani farciti di grande immaginazione, interessanti mix musicali e carattere, come ebbe a dire la critica, che lo resero una hit record, sebbene poi venne ridimensionato intorno al numero 81 della classifica Billboard.

Lo scopo del disco è quello di ballare, puro e semplice, senza altre complicazioni e secondi fini; ballare senza freno, che si sia grassi oppure no.

Tracce disco 1

  1. Right Here, Right Now – 6:28
  2. The Rockafeller Skank – 6:53
  3. Fucking In Heaven – 3:54
  4. Gangster Tripping – 5:20
  5. Build It Up – Tear It Down – 5:05
  6. Kalifornia – 5:53

Tracce disco 2

  1. Soul Surfing – 4:56
  2. You’re Not From Brighton – 5:20
  3. Praise You – 5:23
  4. Love Island – 5:18
  5. Acid 8000 – 7:28

Video del brano Right Here, Right Now

Informazioni aggiuntive

Artista

Dischi

2

Etichetta

BMG Rights Management

Formato

Genere

Sottogenere

You've come a long way baby - Fatboy Slim
You’ve come a long way baby – Fatboy Slim
 25,99