Diamond Dogs – David Bowie

 76,56

Concept album di ispirazione letteraria per cui Bowie prese ispirazione da Orwell.

Descrizione

Diamond Dogs nasce come opera teatrale ispirata a 1984 di Orwell, ma non vide mai la luce per via di problemi di diritti d’autore. Le canzoni che David Bowie aveva preparato per l’occasione, quindi, divennero un concept album che mescolava le tematiche di Orwell con quelle di Ragazzi Selvaggi di William Burroughs e che venne pubblicato nel 1974.

In questo disco si intuisce ancora il personaggio di Ziggy che Bowie aveva espresso in precedenza, sebbene qui sia mascherato dai panni del protagonista della nuova avventura. Non c’è la solita band di Bowie ad accompagnarlo, ma un nuovo stile precursore del punk si impone insieme al nuovo sound della chitarra dell’artista.

Tracce

  1. Future Legend – 1:00
  2. Diamond Dogs – 5:50
  3. Sweet Thing – 3:29
  4. Candidate – 2:39
  5. Sweet Thing (Reprise) – 2:32
  6. Rebel Rebel – 4:21
  7. Rock ‘N’ Roll With Me – 3:54
  8. We Are The Dead – 4:48
  9. 1984 – 3:24
  10. Big Brother – 3:25
  11. Chant Of The Ever Circling Skeletal Family – 1:48

Video del brano Diamond Dogs

Informazioni aggiuntive

Artista

Dischi

1

Etichetta

Parlophone

Formato

Genere

Sottogenere

, ,

Ti potrebbe interessare…

Diamond Dogs - David Bowie
Diamond Dogs – David Bowie
 76,56